La memoria è segreta - riflessioni su un gioco di percorsi e ambiguità tra contenuto evidente e contenuto privato